warning!In uso:Internet Explorer. Alcune opzioni potrebbero non funzionare correttamente. Consigliamo di utilizzare un browser diverso.

News aziendali

13 Maggio 2019

Aeroflot presenta gli orari estivi

28 marzo 2019, Mosca — Il 31 marzo Aeroflot presenterà gli suoi orari estivi che rimarranno in vigore fino al 26 ottobre 2019.

Durante la prossima stagione, Aeroflot servirà 159 destinazioni, tra cui 58 in Russia e 101 in altri 54 Paesi di tutto il mondo.

In qualità di compagnia aerea leader per gli scali tra Europa e Asia grazie alla sua offerta di opzioni rapide e convenienti tra i due continenti, Aeroflot continua a sviluppare destinazioni di importanza strategica in Asia. Dal 1° giugno, il numero di voli verso Seul raddoppierà rispetto al periodo invernale (da 7 a 14 a settimana). Come di consueto, Aeroflot aumenterà anche la frequenza dei voli verso Pechino, passando da 14 a 21 voli a settimana nel periodo estivo.

Per quanto riguarda il mercato europeo, in estate Aeroflot amplierà ulteriormente la sua presenza con voli verso due nuove destinazioni a partire dal 1° giugno:

  • Marsiglia
  • Palma di Maiorca.

Mosca e Marsiglia saranno collegate da cinque voli settimanali. I voli verso Palma di Maiorca saranno quattro a settima. Aeroflot utilizzerà per i nuovi voli gli aeromobili della famiglia Airbus A320.

Aeroflot aumenterà anche la frequenza dei collegamenti con numerose destinazioni internazionali, con più voli verso le capitali europee rispetto al periodo invernale:

  • Atene (da 14 a 21 voli a settimana)
  • Budapest (da 21 a 28 voli a settimana)
  • Londra (da 32 a 35 voli a settimana)
  • Madrid (da 14 a 21 voli a settimana)
  • Tbilisi (da 11 a 14 voli a settimana).

Aeroflot offrirà inoltre più voli verso diverse località turistiche europee. La frequenza dei voli aumenterà anche per:

  • Antalya (da 14 a 21 voli a settimana)
  • Burgas (da 3 a 7 voli a settimana)
  • Larnaca (da 14 a 21 voli a settimana)
  • Malaga (da 10 a 14 voli a settimana)
  • Nizza (da 9 a 16 voli a settimana)
  • Salonicco (da 4 a 7 voli a settimana)
  • Tivat (da 7 a 14 voli a settimana)

La compagnia riprenderà inoltre a servire altre popolari destinazioni estive in Europa:

  • Heraklion (14 voli a settimana)
  • Spalato (7 voli a settimana)

Aumenterà anche la frequenza dei voli verso le seguenti città del Medio Oriente e dell'Asia:

  • Beirut (da 3 a 4 voli a settimana)
  • Teheran (da 5 a 7 voli a settimana)
  • Ulan Bator (da 3 a 7 voli a settimana).

Gli orari estivi di Aeroflot vedranno il consueto aumento del numero di voli verso le seguenti città statunitensi:

  • Washington (da 1 a 3 voli a settimana)
  • New York (da 14 a 21 voli a settimana).

Aeroflot ha deciso di aumentare anche i voli verso le città di altri Paesi della CSI:

  • Aktobe (da 4 a 7 voli a settimana)
  • Chisinau (da 2 a 7 voli a settimana)

Per quanto riguarda il mercato nazionale, la principale novità è la presenza di due nuove tratte:

  • Krasnodar - Simferopol
  • Volgograd - Sochi

I voli verso queste destinazioni saranno disponibili dal 1° giugno al 1° ottobre. Aeroflot ha in programma un volo al giorno su ciascuna di queste tratte, con un Boeing 737-800. I nuovi orari continuano inoltre a prevedere voli quotidiani tra Sochi e Simferopol. La compagnia contribuisce a rendere i viaggi aerei più accessibili ai cittadini russi, grazie ai voli diretti che collegano diverse regioni evitando lo scalo a Mosca.

Su diverse tratte la frequenza dei voli aumenterà in modo significativo. Per soddisfare le richieste stagionali, Aeroflot ha sviluppato un ricco programma di voli verso le località turistiche del mar Nero. Rispetto agli orari invernali 2018/19, aumenterà la frequenza dei voli verso le seguenti destinazioni:

  • Anapa (da 21 a 35 voli a settimana)
  • Simferopol (da 28 a 84 voli a settimana)
  • Sochi (da 70 a 77 voli a settimana)

Nella prossima stagione Aeroflot riprenderà i voli verso un'altra apprezzata località del Mar Nero: Gelendzhik (21 voli a settimana).

Il numero di voli aumenterà anche per altre città russe:

  • Abakan (da 5 a 7 voli a settimana)
  • Izhevsk (da 14 a 21 voli a settimana)
  • Kazan (da 54 a 56 voli a settimana)
  • Kaliningrad (da 35 a 42 voli a settimana)
  • Mineralnye Vody (da 28 a 35 voli a settimana)
  • Nizhny Novgorod (da 35 a 42 voli a settimana)
  • Saratov (da 28 a 42 voli a settimana)
  • Ulyanovsk (da 14 a 21 voli a settimana)
  • Yakutsk (da 5 a 6 voli a settimana)

I voli di Aeroflot saranno integrati dall'ampia copertura geografica delle compagnie controllate.

Per l'estate Rossiya Airlines, soggetta all'amministrazione commerciale di Aeroflot PJSC, propone voli verso 59 diverse destinazioni. Si tratta di oltre 40 voli nazionali e internazionali da San Pietroburgo, verso Simferopol, Sochi, Tel Aviv, Roma, Milano, Nizza, Parigi, Londra, Berlino, Praga e altre città. Rossiya Airlines volerà inoltre da Mosca Sheremetyevo verso diverse destinazioni in Russia (anche nell'Estremo Oriente russo), oltre che Parigi-Orly, Nizza, Denpasar (Bali) e Colombo.

Il vettore regionale Aurora, soggetto all'amministrazione commerciale di Aeroflot, proporrà 20 destinazioni nell'Estremo Oriente russo.

La compagnia aerea low-cost Pobeda ha sviluppato una propria rete di voli. Nel periodo estivo questa rete verrà ampliata per includere 120 destinazioni in Russia e non solo.

In totale, nell'estate 2019 Aeroflot Group prevede voli di linea su 358 tratte (296 delle quali esclusive) in 57 Paesi.

I voli del gruppo saranno integrati da 162 destinazioni coperte da compagnie aeree partner grazie ad accordi di code-sharing. Altri 19 Paesi saranno quindi collegati dalla rete di Aeroflot: Albania, Algeria, Argentina, Australia, Bosnia-Erzegovina, Cambogia, Ghana, Islanda, Kenya, Laos, Lussemburgo, Malta, Macedonia, Messico, Marocco, Birmania, Nuova Zelanda, Arabia Saudita e Tunisia.

In totale, considerando anche gli accordi di cooperazione con le compagnie partner, nell'estate 2019 Aeroflot Group proporrà voli verso 520 destinazioni (di cui 458 esclusive) in 76 Paesi.

Informazioni su Aeroflot

Aeroflot è la compagnia di bandiera della Russia e orgoglioso membro dell'alleanza globale di compagnie aeree SkyTeam. Aeroflot serve 152 destinazioni in 55 Paesi.

La flotta di Aeroflot, composta da 253 unità, è la più giovane tra tutte le compagnie aeree del mondo con più di 100 aeromobili. Nel 2018 Aeroflot ha trasportato 35,8 milioni di passeggeri (55,7 milioni come Aeroflot Group, considerando anche le controllate).

Aeroflot detiene lo status di compagnia aerea a 4 stelle conferito da Skytrax ed è stata nominata migliore compagnia aerea dell'Europa orientale per la settima volta agli Skytrax World Airline Awards 2018. Aeroflot è stata inoltre nominata compagnia aerea globale a cinque stelle dall'associazione di aviazione statunitense APEX.

Secondo l'agenzia indipendente Brand Finance, leader mondiale nella valutazione dei marchi, il marchio Aeroflot è il più forte del mondo tra le compagnie aeree.