warning!In uso:Internet Explorer. Alcune opzioni potrebbero non funzionare correttamente. Consigliamo di utilizzare un browser diverso.

Contratto di trasporto

1600x350-41-договор перевозки.png

См. также

Пустой местозаполнитель не отображается в "Активном" режиме

Termini e condizioni

1. I termini utilizzati nel presente contratto assumono i significati specificati di seguito:

  • biglietto indica il presente biglietto per il passeggero e per l'imbarco dei bagagli o l'itinerario/ricevuta, se applicabile, nel caso di un e-ticket, di cui i presenti termini e condizioni sono parte integrante;
  • trasporto è un termine equivalente a "trasferimento"; per "vettore" si intende qualsiasi vettore che trasporta o si imp egna a trasportare il passeggero o i suoi bagagli come qui indicato, nonché a fornire eventuali altri servizi in relazione al presente trasporto aereo;
  • e-ticket indica un itinerario/ricevuta emesso per conto del vettore, un coupon elettronico e, se applicabile, una carta d'imbarco;
  • La Convenzione di Varsavia stabilisce l'unificazione di determinate norme relative al trasporto aereo internazionale; è stata stipulata a Varsavia il 12 ottobre 1929. Questo termine indica altresì gli emendamenti a tale convenzione apportati con il protocollo stipulato a L'Aia il 28 settembre 1955. Con questo termine si fa riferimento al documento applicabile al trasporto in questione.

2. Le norme sulla responsabilità stabilite dalla Convenzione di Varsavia sono applicabili a qualsiasi trasporto qui previsto, esclusi i casi in cui tale trasporto non rientri nella definizione di "trasporto internazionale" stabilita nella convenzione di cui sopra. Nel caso di voli nazionali, la responsabilità del vettore è regolata dal codice dell'aviazione della Federazione Russa.

3. In conformità a quanto sopra, tutti i trasporti previsti dal presente documento, nonché eventuali altri servizi forniti da tutti i vettori, sono regolati da: (i) termini e condizioni indicati sul biglietto; (ii) tariffe applicabili; (iii) termini e condizioni di trasporto stabiliti dal vettore, nonché norme applicabili che sono parte integrante di tali termini (per ulteriori informazioni su tali norme, rivolgersi all'ufficio di rappresentanza del proprio vettore). Le tariffe in vigore negli USA e in Canada saranno praticate sui trasporti tra questi paesi e qualsiasi destinazione estera.

4. Il nome del vettore potrebbe comparire sul biglietto in forma abbreviata. I nomi completi e abbreviati dei vettori sono indicati nelle tariffe, nei termini e nelle condizioni di trasporto, nelle norme e negli orari del vettore interessato. L'indirizzo del vettore è quello dell'aeroporto di partenza, indicato nel biglietto accanto al nome abbreviato del vettore, riportato per primo. Gli scali concordati sono quelli menzionati sul presente biglietto o quelli previsti negli orari del vettore per l'itinerario. Se il trasporto previsto dal presente documento è operato consecutivamente da diversi vettori, sarà trattato come un singolo trasporto.

5. Un vettore che emetta biglietti di trasporto su itinerari operati da altri vettori sarà considerato come un agente di tali vettori.

6. Si applicano esclusioni o limitazioni della responsabilità del vettore agli agenti, ai dipendenti o ai rappresentanti del vettore, nonché a qualsiasi persona o entità il cui aeromobile sia utilizzato per il trasporto da parte del vettore e degli agenti, dei dipendenti o dei rappresentanti di tale persona o entità.

7. Tempistiche per l'inoltro di reclami al vettore nel caso di trasporti aerei internazionali. In caso di danni ai bagagli nel corso di un trasporto aereo internazionale, la persona incaricata/autorizzata alla ricezione dei bagagli dovrà informare per iscritto il vettore entro sette giorni dalla ricezione del bagaglio danneggiato (o entro quattordici giorni dalla ricezione delle merci danneggiate).

Se i bagagli subiscono ritardi, è necessario inviare un reclamo entro ventuno giorni dalla consegna dei bagagli o delle merci alla persona incaricata/autorizzata alla ricezione. I reclami di cui sopra costituiranno base legale per eventuali richieste da parte del vettore. In caso di bagagli smarriti, è possibile presentare un reclamo al vettore entro diciotto mesi dall'arrivo dell'aeromobile nell'aeroporto di destinazione, dall'arrivo previsto dell'aeromobile o dalla data di conclusione del trasporto aereo.

Tempistiche per l'inoltro di reclami al vettore nel caso di trasporti aerei nazionali. Nel caso di trasporti aerei nazionali, è possibile presentare reclami al vettore entro sei mesi. Riferimenti normativi: art. 126 e art. 127 del codice dell'aviazione della Federazione Russa.

La procedura per il rilascio, lo stoccaggio e la tracciabilità dei bagagli registrati è regolata dai capitoli 12 e 13 delle norme federali per l'aviazione, "Norme generali per il trasporto aereo di passeggeri, bagagli e merci e requisiti per i servizi forniti a passeggeri, mittenti e destinatari", entrate in vigore con l'ordine n. 82 del Ministero dei Trasporti della Federazione Russa, del 28 giugno 2007.

8. Il presente biglietto è valido per un anno dalla data di emissione se non diversamente specificato nel presente documento, nelle tariffe o nelle norme applicabili.

9. In conformità alle disposizioni dell'articolo 3 della Convenzione di Varsavia, qualsiasi biglietto aereo (inclusi gli e-ticket) certifica la sottoscrizione di un contratto tra passeggero e vettore. Acquistando un biglietto, il passeggero accetta i relativi termini e condizioni. Nel caso in cui il passeggero non utilizzi il posto prenotato per qualsiasi tratta dell'itinerario, dovrà informare il vettore della sua intenzione di modificare il contratto e di voler usufruire del servizio trasporto per le tratte successive dell'itinerario. A tal fine, il passeggero deve contattare la sede di emissione del biglietto o la biglietteria Aeroflot PJSC per modificare la prenotazione. In caso contrario, il sistema di prenotazione annullerà automaticamente tutte le tratte successive per “assenza” senza fornire alcuna notifica al passeggero. Riferimenti normativi: norme federali sull'aviazione, sezione 2, comma 27 e sezione 5, comma 75.

10. Il vettore farà tutto il possibile per portare a termine il trasporto del passeggero e dei suoi bagagli in tempi ragionevoli. Le tempistiche indicate negli orari e altri documenti non sono garantite e non fanno parte del presente documento.

Il vettore si riserva il diritto di delegare i propri obblighi, in parte o integralmente, a qualsiasi altra persona o entità, tra cui altri vettori. Ai fini della sicurezza in volo e ai sensi delle norme dell'aviazione o su richiesta di qualsiasi autorità competente, il vettore ha il diritto di annullare o posticipare il volo indicato nel biglietto, nonché di modificare il tipo di aeromobile e/o l'itinerario, anche apportando modifiche o annullamenti riguardanti gli atterraggi nelle destinazioni indicate nel biglietto.

Gli orari di volo sono soggetti a modifiche. Il vettore farà tutto i possibile per informare i passeggeri che hanno sottoscritto un contratto di trasporto, servendosi di tutti i mezzi disponibili.

Il vettore non sarà responsabile della mancata comunicazione ai passeggeri di modifiche riguardanti l'orario del volo, gli aeroporti di partenza/destinazione, annullamenti o qualsiasi altro parametro relativo al volo, nel caso in cui il passeggero non abbia fornito i propri dati di contatto (numero di telefono, indirizzo e-mail ecc.) in fase di prenotazione o qualora sia impossibile contattare il passeggero utilizzando i dati di contatto forniti, dopo aver provato a contattarlo (a ciascuno dei numeri di telefono, indirizzi e-mail ecc.) almeno una volta e anche nel caso in cui il passeggero abbia fornito dati di contatto errati. In questi casi, il vettore non sarà tenuto a risarcire i passeggeri per eventuali perdite subita a seguito della mancata notifica.

Il vettore non sarà responsabile delle coincidenze negli scali se i singoli servizi di trasporto sono sottoscritti su biglietti separati.

11. Il passeggero è tenuto a rispettare le disposizioni legali che regolano i viaggi; i passeggeri devono presentare i documenti di ingresso/uscita e qualsiasi altro documento richiesto; il passeggero deve inoltre raggiungere l'aeroporto entro l'ora specificata dal vettore o, nel caso in cui non sia specificata, con sufficiente anticipo per consentire il completamento delle formalità precedenti il volo.

Con il presente documento le parti concordano che uno stato di intossicazione moderato/avanzato, nonché condizioni estreme di ipotensione/ipertensione saranno considerate come condizioni di salute tali da compromettere la sicurezza del passeggero o di altre persone e causare inevitabili disturbi agli altri passeggeri.

Nel caso in cui un dipendente della compagnia aerea abbia motivo di sospettare che un passeggero si trovi in uno degli stati citati, il vettore si riserva il diritto di richiedere che il passeggero sia sottoposto a un esame; in tal caso il passeggero è tenuto a sottoporsi a tale esame.

12. La società pubblica per azioni Aeroflot – Russian Airlines dovrà prenotare i biglietti aerei dopo che i passeggeri forniscono le proprie informazioni personali.

13. Nel caso in cui un passeggero desideri annullare il volo prenotato, questi o una persona autorizzata dal passeggero dovrà informare Aeroflot PJSC dell'annullamento unilaterale del contratto di trasporto utilizzando uno qualsiasi dei mezzi indicati di seguito:

a) se il titolo di trasporto è stato acquistato presso un punto vendita, una filiale o un ufficio Aeroflot PJSC in Russia o all'estero:

il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono recarsi presso il punto di acquisto del titolo di trasporto, presentando un documento d'identità originale e documenti che certifichino la facoltà di agire per conto del passeggero, per inoltrare una richiesta standard e avviare la procedura di restituzione del biglietto aereo;

nel caso in cui non sia possibile inoltrare la richiesta presso il punto vendita in cui il biglietto è stato acquistato, il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono inoltrare la richiesta personalmente presso un punto vendita, una filiale o un ufficio Aeroflot PJSC presentando un documento d'identità originale e documenti che certifichino la facoltà di agire per conto del passeggero, per inoltrare una richiesta standard e successivamente inoltrare la richiesta specifica presso la sede in cui il titolo di trasporto è stato pagato, nel corso del periodo di validità del biglietto, al fine di completare la procedura di restituzione del biglietto aereo;

b) se il titolo di trasporto è stato acquistato sul sito web di Aeroflot PJSC:

il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono contattare il centro informazioni e prenotazioni per avviare la procedura di restituzione del biglietto aereo;

il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono recarsi presso qualsiasi punto vendita, filiale o ufficio Aeroflot PJSC, presentando un documento d'identità originale e documenti che certifichino la facoltà di agire per conto del passeggero, e avviare la procedura di restituzione del biglietto aereo;

c) se il titolo di trasporto è stato acquistato tramite un agente:

il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono contattare la sede in cui il titolo di trasporto è stato acquistato per avviare la procedura di restituzione del biglietto aereo;

nel caso in cui non sia possibile inoltrare la richiesta presso il punto vendita in cui il biglietto è stato acquistato, il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono inoltrare la richiesta personalmente presso un punto vendita, una filiale o un ufficio Aeroflot PJSC presentando un documento d'identità originale e documenti che certifichino la facoltà di agire per conto del passeggero, per inoltrare una richiesta standard e successivamente inoltrare la richiesta specifica presso la sede in cui il titolo di trasporto è stato pagato, nel corso del periodo di validità del biglietto, al fine di completare la procedura di restituzione del biglietto aereo;

d) il passeggero o il suo rappresentante autorizzato possono inviare una notifica scritta ad Aeroflot PJSC tramite posta raccomandata, allegando alla lettera una richiesta standard compilata, con firma autenticata del passeggero o rappresentante autorizzato, allegando copie dei documenti d'identità; in tal caso il trasporto sarà considerato rifiutato a partire dalla data e dall'ora in cui Aeroflot PJSC riceve il plico completo. Una volta ricevuto, il plico viene trasmesso all'ufficio competente della divisione commerciale per annullare la prenotazione e preparare e inviare all'agenzia, al punto vendita, alla filiale o all'ufficio le istruzioni per il rimborso del prezzo delle tratte di volo inutilizzate a favore del passeggero o del rappresentante autorizzato nella sede in cui il titolo di trasporto è stato pagato.

Se il titolo di trasporto è stato acquistato da una persona giuridica (indipendentemente dal canale di vendita), l'annullamento del passeggero deve essere accompagnato da una delega originale firmata dal responsabile della contabilità e dal direttore esecutivo (o dai firmatari autorizzati) e adeguatamente sigillato.

Nel caso in cui sia impossibile per il passeggero (o per il rappresentante autorizzato) richiedere il rimborso per le tratte di volo inutilizzate presso la sede in cui il titolo di trasporto è stato pagato, sarà applicata la procedura di revisione dei reclami di Aeroflot PJSC.

14. Non è consentito ad agenti, dipendenti o rappresentanti del vettore modificare o annullare alcuna delle disposizioni qui indicate.

Importante!

NOTA: se la destinazione o uno scalo del trasporto si trovano in un paese diverso da quello di partenza, il trasporto potrebbe essere soggetto alle disposizioni della Convenzione di Varsavia, che nella maggior parte dei casi limita la responsabilita del vettore in caso di decesso o danni al passeggero come conseguenza delle condizioni di salute dello stesso, nonche in caso di smarrimento o danni ai bagagli.

Nota per i passeggeri dei voli internazionali sulle limitazioni di responsabilita

Con la presente si informano i passeggeri che viaggiano (con scali) all'interno del paese di partenza che l'intero trasporto, incluse eventuali tratte (con scali) interamente percorse entro il paese di partenza o destinazione, potrebbe essere soggetto alle disposizioni del trattato internazionale noto come Convenzione di Varsavia. Per i passeggeri il cui trasporto ha origine/destinazione/scali nel territorio degli Stati Uniti d'America, la Convenzione di Varsavia e gli accordi speciali inclusi nelle tariffe stabiliscono che la responsabilità dei vettori sottoscrittori di tali accordi speciali in caso di decesso del passeggero o danni alla sua salute è nella maggior parte dei casi limitata ai danni comprovati e in nessun caso potrà superare l'importo di 75.000 USD per passeggero. I documenti di cui sopra stabiliscono inoltre che il vettore sarà responsabile indipendentemente dalla prova della sua colpevolezza.

Se il vettore che opera il volo del passeggero non ha sottoscritto tali accordi speciali, se il passeggero non viaggia verso/dagli USA o se il volo non prevede alcuno scalo negli USA, la responsabilità del vettore in caso di decesso del passeggero o danni alla sua salute è nella maggior parte dei casi limitata a 10.000 USD o 20.000 USD, o a importi equivalenti nella valuta estera locale al tasso di cambio ufficiale.

Un elenco dei vettori sottoscrittori di tali accordi speciali è disponibile presso tutti i punti vendita dei vettori stessi e può essere fornito al passeggero su richiesta.

Per ottenere una maggiore copertura assicurativa, il passeggero può rivolgersi a una compagnia di assicurazione. Le assicurazioni aggiuntive non sono soggette ad alcuna limitazione di responsabilità prevista dalla Convenzione di Varsavia né ad altri accordi speciali di trasporto. Per ulteriori dettagli, contattare il proprio vettore aereo o il rappresentante della compagnia di assicurazione.

NOTA: la limitazione di responsabilità a 75.000 USD include i costi e le spese legali, esclusi i costi e le spese soggetti a condizioni di rimborso separate, in conformità alle leggi del paese in cui viene presentata la causa legale. In questo caso, l'importo della responsabilità è limitato a 58.000 USD, esclusi i costi e le spese legali.

Nota sulle limitazioni di responsabilita per i bagagli

Esclusi i casi in cui un passeggero dichiara in anticipo che i suoi bagagli hanno un valore considerevole e paga la relativa tariffa aggiuntiva applicabile, la responsabilità del vettore sulla maggior parte dei voli internazionali (incluse le tratte nazionali di itinerari internazionali) è limitata approssimativamente a 9,07 USD per libbra (20 USD per kg) di bagaglio registrato e 400,00 USD per i bagagli non registrati, per ogni passeggero. Se l'aeroporto di partenza e quello destinazione si trovano negli USA, le norme federali vigenti stabiliscono una responsabilità del vettore pari almeno a 2.800 USD per passeggero.

È possibile dichiarare un alto valore per specifici tipi di articoli. Alcuni vettori non accettano alcuna responsabilità per il trasporto di articoli fragili, di valore o deperibili. Per ulteriori dettagli, contattare il vettore.

Norme per il trasporto di passeggeri e bagagli di Aeroflot PJSC