warning!In uso:Internet Explorer. Alcune opzioni potrebbero non funzionare correttamente. Consigliamo di utilizzare un browser diverso.

Politica ambientale

SkyTeam: Un alleanza responsabile

Essendo alleanza globale nel settore di trasporti aerei, la SkyTeam cerca di alzare le performance dell’alleanza non solo da punto di vista dell’utile finanziario, ma anche della responsabilità dei propri membri verso la società e l’ambiente. A tal proposito i membri dell’alleanza, in giugno 2008, in occasione della Conferenza generale dell’Associazione internazionale dei trasporti aerei (IATA) hanno emesso ed accettato la Dichiarazione sulla responsabilità sociale corporativa. Questo documento ha stabilito gli standard primari nel settore di tutela dell’ambiente ed assicurazione di un adeguato sviluppo economico.

Dichiarazione sulla responsabilità sociale corporativa dell’alleanza SkyTeam

Consapevole della propria responsabilità verso la società, Aeroflot si prende cura dell’ambiente, è attiva in questo settore e si impegna con i principi dello sviluppo sostenibile.
La politica ambientale di PAO “Aeroflot” è indirizzata al miglioramento dell’efficienza energetica e ambientale del prodotto finale della società: il trasporto di passeggeri, bagagli, posta e merci.
Le compagnie aeree hanno introdotto volontariamente la certificazione del sistema di gestione ambientale (EMS).
La gestione dell’efficienza energetica è una delle priorità della società. Aeroflot è impegnata a sviluppare e migliorare le strategie, i sistemi e i metodi di gestione al fine di garantire alle nostre attività di trasporto aereo di raggiungere il più alto livello di sicurezza, rispettare gli standard nazionali e internazionali, sviluppare criteri di efficienza energetica.
In PAO “Aeroflot” funziona un sistema di monitoraggio e calcolo delle emissioni di СО2, che garantisce il rispetto delle norme nazionali ed europee per il monitoraggio, rendicontazione e verifica delle emissioni dei gas a effetto serra.
Il monitoraggio e il calcolo delle emissioni di СО2 sono effettuati in PAO “Aeroflot” su tutta la rete di collegamenti e in conformità con la metodologia adottata nel quadro del sistema ETS (sistema europeo di scambio delle quote di emissioni dei gas a effetto serra), così come il monitoraggio nazionale, il calcolo e la verifica delle emissioni dei gas a effetto serra nella Federazione Russa.
Si sviluppano attivamente le azioni per ridurre le emissioni di СО2 nel quadro del programma di aumento dell’efficienza energetica, e anche programmi di risparmio energetico e miglioramento dell’efficienza ambientale di PAO “Aeroflot” fino al 2020.
Al fine di attuare il programma per la compensazione delle emissioni dei gas a effetto serra (Carbon Offset Program) PAO “Aeroflot” ha introdotto un calcolatore online di emissioni di СО2, sviluppato in conformità con le migliori pratiche adottate nel settore del trasporto aereo, e secondo la metodologia esistente ICAO e IATA.
Attualmente è pubblicato sul sito ufficiale di PAO “Aeroflot” il calcolo online di СО2 che funziona esclusivamente per informare i passeggeri sulle emissioni dei gas a effetto serra del volo selezionato, con il calcolo per ogni passeggero .
In futuro, questa iniziativa ambientale Aeroflot darà ai passeggeri la possibilità di compensare le proprie emissioni di carbonio prodotte come risultato del volo e calcolate con il calcolatore online, attraverso contributi volontari per sostenere progetti ambientali che riducono le emissioni di gas serra (piantagione di alberi, protezione delle foreste dall’infestazione da bostrico, energia pulita rinnovabile , purificazione dei corsi d’acqua, ecc.).
Al fine di minimizzare l’impatto negativo sull’ambiente in PAO “Aeroflot” è condotto un perfezionamento ulteriore del sistema di calcolo dei rifiuti con una particolare attenzione per il riciclaggio delle materie prime (recycling) come il metodo più efficace per lo smaltimento dei rifiuti.

.

Tutela dell’atmosfera

Negli ultimi cento anni l’inquinamento dell’ambiente si è aumentato con svariati scarichi. Durante questo periodo nell’atmosfera terrestre, secondo i calcoli degli scienziati, è andato a finire più di un milione di tonnellate di silicio, un milione e mezzo di tonnellate di arsenico, circa un milione di tonnellate di cobalto. 

Tutela delle risorse acquee

Le scorte mondiali dell’acqua terrestre sono immense. Però sono rappresentate prevalentemente dall’acqua salata dell’oceano mondiale. Mentre le scorte dell’acqua dolce, di cui il bisogno della gente è di vitale importanza, non sono rilevanti ed esauribili. In molti parti della pianeta si verifica la sua mancanza per irrigazione, uso industriale e domestico. Negli ultimi anni, secondo i dati degli scienziati, il bisogno di acqua si è aumentato 10 volte. 

Utilizzazione degli scarti di produzione

Un impetuoso sviluppo del progresso tecnico-scientifico e del potenziale energetico mondiale è seguito dall’impatto sempre più negativo sulla natura. Una crescita costante degli scarti domestici e di produzione e un approccio immorale della società alla sepoltura di questi ultimi è diventato epidemiologicamente pericoloso, ciò è dovuto soprattutto alla crescita del loro componente non biodegradabile, nonché ad un’alta concentrazione in essi dei materiali tossici, all’equilibrio con i quali la litosfera non è pronta per la sua natura.